Quando apprendi una nuova lingua devi dedicare una buona parte del tempo, soprattutto all’inizio, ad imparare nuove parole e frasi per comunicare e capire. Questo processo spesso vede una battuta d’arresto dopo qualche mese di apprendimento, quando ti sembra di non fare più progressi. Ti sei imbattuto nella barriera del livello intermedio ma possiamo abbatterla con dei semplici trucchi. Ad esempio, puoi continuare ad arricchire il tuo vocabolario spagnolo in 5 mosse che grazie a internet sarà muy fácil 😉

Vediamo allora come puoi migliorare il tuo vocabolario spagnolo senza andare all’estero e divertendoti.

 

vocabolario spagnolo

N.B.  questi trucchi sono perfetti per accrescere il tuo vocabolario spagnolo ma sono ovviamente ottimi anche per qualsiasi altra lingua.

 

5 trucchi per arricchire il tuo vocabolario spagnolo

1. Pesca da TUTTI i supporti scritti

I supporti scritti come la stampa i libri e i fumetti sono risorse formidabili per arricchire il vocabolario spagnolo (e non solo). Quindi il primo trucco che ti sveliamo è leggere! Il più spesso possibile, da fonti diverse, su argomenti diversi per variare l’ambito lessicale ma sempre di cose che ti interessano per non perdere la motivazione.  Però non tutti i supporti sono adatti a tutti i livelli. Chiaramente, se hai appena iniziato ad imparare lo spagnolo, lanciarsi nella lettura di un romanzo storico in 6 volumi potrebbe essere un’impresa improba. Invece la chiave è non scoraggiarsi, quindi non dedicarsi a letture troppo difficili per te al momento (ma nemmeno troppo facili, altrimenti non impari). Per iniziare senza stress ti consiglio quindi di partire con la stampa, giornali cartacei o online, che sono anche più accessibili.

 

Qualche idea di giornali spagnoli  da leggere

I quotidiani spagnoli più noti sono El Pais e El Mundo. Questi due siti ti permettono di accedere gratuitamente a molti articoli di attualità così potrai sicuramente arricchire il tuo vocabolario spagnolo con termini che poi userai nella vita quotidiana. Per aiutarti e cominciare col piede giusto puoi dare un’occhiata a questo articolo con 50 termini di attualità in spagnolo. Inoltre, ti suggerisco di fissarti degli obiettivi fattibili ma che segneranno i tuoi progressi in modo evidente. Ad esempio, perché non leggi un articolo in spagnolo al giorno?

In base ai tuoi interessi puoi anche scegliere giornali a tema. Ad esempio, se sei un appassionato di calcio potresti leggere As.com che segue l’attualità calcistica spagnola o latina, oppure Marca, un altro sito famoso per il calcio. Un altro modo è seguire i  grandi media su facebook così puoi scegliere gli articoli che ti interessano di più.

E per scoprire altri media internazionali, soprattutto ispanofoni nel nostro caso, ti consiglio di non farti sfuggire Newspaper Map. Si tratta di un sito molto ben fatto, sotto forma di mappa interattiva, che ti permette di acceder ai giornali di tutto il mondo. Per approfondire, leggi il nostro articolo su come apprendere le lingue con la stampa online.

Altri supporti scritti

Se non stai studiando lo spagnolo da molto, vuoi anche sfruttare i fumetti. In questo caso non hai nemmo bisogno di leggere tenendo il vocabolario di spagnolo vicino. Questo perché le immagini ti aiuteranno a capire cosa accade. Quindi un metodo perfetto per iniziare ad accrescere il vocabolario spagnolo. Per approfondire puoi leggere il nostro articolo su come imparare una lingua con i fumetti online.

Quando ti sentirai pronto, potrai allora tornare ai libri. Ti consiglio di scegliere un romanzo con una storia che ti appassiona o un volume su un tema che ti interessa per lavoro o altro (economia, sviluppo personale, sport, storia…). Per approfondire trovi tante informazioni nel nostro articolo di consigli di lettura in tutte le lingue .

 

libri in lingua

 

2. Supporti vocali: serie, film, tv, podcast, radio + un bock notes!

Dopo gli scritti tocca ai supporti audio. Anche in questo caso internet ci è di grande aiuto perché le risorse per l’apprendimento sono tantissime e troverai materiali per migliorare il tuo vocabolario spagnolo senza fatica. Poi dovrai solo usarli al meglio.

Con immagini, per indovinare le parole

  • Puoi guardare serie tv e film su siti come Netflix o Fleex (legalmente!) in versione originale con i sottotitoli. Chiaramente ti consiglio di mettere i sottotitoli in spagnolo! In questo modo, quando sei di fronte a una parola del vocabolario spagnolo che non conosci, puoi annotarla su un block notes (e cercarla poi sul dizionario se non hai capito il significato).
  • Oppure puoi tranquillamente navigare online e vedere in diretta la tv spagnola o sudamericanaQuesto sito ad esempio ti dà accesso a molti canali spagnoli. Ma sul sito trovi anche quelli argentini o messicani. Potresti iniziare con i cartoni animati. Esatto, i cartoni: le ambientazioni sono facili da capire, quale che sia la lingua, la parlata non è mai troppo veloce, quindi sono facili da seguire, e i contenuti saranno accessibili.  Se però non hai voglia di tornare bambino e vuoi aggiungere un po’ di pepe all’esercizio, puoi guardare i canali di informazione. Sono più difficili da seguire ma sono un’ottima attività, molto ricca e relativamente accessibile. Inoltre, sulla maggior parte dei canali ci sono i riassunti dei fatti principali che scorrono in basso così saprai individuare le parole chiave.

Senza immagini, per un pizzico di sfida

  • I podcast sono uno strumento formidabile. Si tratta di trasmissioni audio (quindi non hai immagini che ti aiutano a capire il contesto) da scaricare da internet o ascoltare live. Ne trovi diversi nella nostra selezione di podcast per imparare lo spagnolo.
  • Oppure puoi ascoltare la radio spagnola o sudamericana su internet. Sul sito radio trovi una lista di frequenza per ascoltare lo spagnolo. Sono soprattutto canali musicali ma 1. la musica non è niente male per arricchire il tuo vocabolario spagnolo se ascolti con le letras de musicas – i testi, magari partendo da queste 9 canzoni per imparare lo spagnolo) 2. ci sono anche dei canali radio culturali, basta cercare.
  • Scopri anche la nostra nuova serie originale e appassionante, interamente creata in spagnolo per aiutarti a migliorare la comprensione orale dello spagnolo, arricchire il vocabolario e rinfrescare le nozioni essenziali di grammatica spagnola. MosaSeries : El Hombre Sin Nombre è adatta ai livelli principiante e intermedio.

In ogni caso, quale che sia il supporto che usi, tieni sempre un block note accanto! Così potrai segnare le parole del vocabolario spagnolo che non conosci e ripassarle più avanti.

 

3. Naviga sui blog in spagnolo

Un altro strumento variegato sono i blog specializzati, o meno, dove potrai apprendere del vocabolario spagnolo tematico.

site de cuisine espagnol pour enrichir son vocabulaire
Cucina spagnola per accrescere il tuo vocabolario!

Prime visite: puoi cominciare dai siti destinati agli studenti e ai futuri laureati. Molto spesso ci trovi liste di vocabolario spagnolo, per temi. Ad esempio, su Enforex, oppure Studenti, ecc. Intanto comincia dalle basi, ma trovare altre aree tematiche non sarà difficile.

Altre idee: visitare i blog che leggi di solito ma in spagnolo. Moda, musica, lifestyle, cucina… Poco importa il soggetto, informati in spagnolo. Inoltre, visto che spesso sono blog personali, troverai vocabolario spagnolo della vita di tutti i giorni da riutilizzare facilmente. Qualche idea?

  • ami la cucina? La cocina de Rebeca propone  ricette facili da realizzare e facili da memorizzare per il tuo vocabolario.
  • ami la moda? Trendencias parla di moda, moda e moda. Tanti argomenti e pubblicazioni regolari .
  • ami la musica? Binaural tratta di musica alternativa. Anche qui vari argomenti e articoli frequenti.

 

4. Fai nuovi incontri

Un modo perfetto, dinamico e divertente per migliorare il tuo vocabolario spagnolo è parlare con ispanofoni. Non è necessario preparare la valigia e partire alla volta di Spagna o Sud America, ti basta andare su Internet per trovare tantissimi siti di scambio linguistico come iTalki o Hello Talk. Così puoi conoscere dei nativi e chattare con loro via messaggi o definire un incontro via webcam.

Il principio è semplice: ti registri sui siti indicando la lingua che vuoi imparare e quelle che padroneggi. In questo modo puoi trovare persone che vogliono apprendere l’italiano, ad esempio, e possono conversare con te in spagnolo.  Si tratta di uno scambio equilibrato (se decidete subito le regole) che ti permetterà di parlare spagnolo senza muoverti da casa tua.

Se hai paura di lanciarti e di migliorare la pronuncia spagnola, sappi che puoi anche iniziare con le chat pper iscritto. Anche questo è un modo per arricchire il tuo vocabolario spagnolo. Il vantaggio è poter parlare di tutti i temi che vuoi, così imparerai tantissimo. E non esitare a chiedere consigli e fare domande al tuo corrispondente, lui farà lo stesso con te. In pratica, migliori il vocabolario e incontri genti simpatica: il meglio!

 

italki

Su iTalki, se prenoti una lezione con un tutor,  la seconda lezione è gratuita per i lettori di MosaLingua!

 

5. Ottimizza la tua app MosaLingua per apprendere nuovo vocabolario spagnolo

Ultimo trucco ma importante: inserisci tutte le parole, espressioni, frasi in spagnolo che hai segnato qua e là nelle tue carte MosaLingua. Perché?

Perché in questo modo puoi apprenderle e poi ripassarle affinché si incidano nella tua memoria a lungo termine per non dimenticarle.  Imparare nuove parole di vocabolario spagnolo è bene ma se non le impari nel modo migliore rischi di dimenticarle! Quindi per ogni nuova parola che incontri crea una carta personale nell’app MosaLingua. Oppure, se preferisci, attacca dei bei post-it gialli sul frigo o sullo specchio, dove puoi vederli bene insomma. L’importante è ripetere le nuove parole regolarmente, per non dimenticarle mai.

 

Se hai altri trucchi per accrescere il vocabolario spagnolo da condividere, lasciaci un commento. Tutta la comunità MosaLingua te ne sarà grata 😉