Sono Abbe, la tua insegnante di inglese in MosaLingua. Sono americana, come sai, e oggi sono qui per aiutarti a parlare come uno di noi! Ti proporrò 7 cose facili che puoi  fare per ridurre il tuo accento in inglese e suonare più convincente quando parli inglese. Migliorare la pronuncia inglese sarà ancora più facile 😉

 

accento in inglese

Come ridurre l’accento in inglese e parlare come un nativo!

1. Concentrati sull’obiettivo

Se il tuo sogno è avere un fantastico accento americano, la prima cosa che devi fare è concentrarti sull’obiettivo. Che significa, dirai?

Ci sono molti dialetti in inglese, ma se vuoi suonare autentico, dovresti sceglierne uno e usare quello. I tuoi insegnanti di inglese a scuola probabilmente non avevano tutti lo stesso accento, quindi è possibile che pronunci alcune parole con accento british e altre con accento americano. Potresti dover imparare di nuove certe pronunce.

Cerca qualcuno con l’accento che ti piacerebbe avere, ad esempio il personaggio di una serie TV americana, un politico famoso o anche uno YouTuber (puoi usare anche me se vuoi!)… e sei pronto per il mio secondo trucco per ridurre il tuo accento in inglese!

2. Pratica lo Shadowing

Dopo aver scelto il tuo personaggio da impersonare, o l’accento in inglese che vuoi acquisire, allenati a osservarlo, a ripetere quello che dice cercando di imitarlo il più fedelmente possibile. Questo è lo shadowing!

Non dimenticare di fare particolare attenzione al ritmo e all’intonazione, il modo in cui la voce sale o scende. Entra nel personaggio e divertiti. E non aver paura di suonare “americano”! Ti spiego come sfruttare questa tecnica di imitazione per migliorare il tuo accento divertendoti nel video che trovi qui sotto o sul nostro canale YouTube. Puoi attivare i sottotitoli, se vuoi:

3. Migliora l’ascolto dei “suoni simili”

Come puoi vedere, ascoltare è una competenza molto importante se vuoi sviluppare un miglior accento in inglese americano. Probabilmente ci sono anche dei suoni inglesi che nemmeno esistono nella tua lingua. Quando è così, tendiamo a sostituire questi suoni con altri simili della nostra lingua nativa, ma questo porta a un cattivo accento (che da accento sexy diventa ridicolo in un attimo).

Quindi devi esercitarti nell’ascolto con regolarità e nell’identificazione dei suoni simili. Ad esempio, senti la differenza tra i suoni delle vocali nelle parole “dip” e “deep”? E per “luck” e “lock”? Cerca di individuare la differenza nell’inglese parlato e esercitati ad imitarla.

4. Concentrati su 3 suoni particolari

La maggior parte dei problemi di accento si risolvono padroneggiando bene tre suoni specifici dell’inglese. Parliamo di:

  • il suono “th” come nelle parole “the” e “three“. Per fortuna, il nostro amico Sean ci svela con un semplice video come pronunciare bene il suono th e dare una bella messa a punto al nostro accento in inglese! Non è facile perché ci sono due tipi di suono, quindi ecco il video per il suono th sordo e il video del suono th sonoro.
  • La (non facile) “r” americana nelle parole “hard“, “American” e “word“. Anche per questo suono puoi farti aiutare dal videoconsiglio di Sean.
  • E dulcis in fundo, i tre modi di pronunciare “-ed” alla fine delle parole. Devi imparare quando pronunciarlo come il suono “t” come nella parola “walked“, quando pronunciarlo come “d” ad esempio nella parola “spelled“, e quando si pronuncia il suono “ed” come in “visited“. La maggior parte dei parlanti inglese non nativi tende sempre a pronunciarla nel terzo modo, quando in realtà quella è la pronuncia meno comune delle tre. Ecco un consiglio: se la parola già finisce con suoni “d” o “t”, pronunciala “-ed.” Per ogni altra parola, può essere “d” o “t.”

5. Registrati

Per aiutarti a padroneggiare questi suono, dovresti esercitarti davanti a una telecamera. Come ho detto prima, potresti anche non saper capire che li stai pronunciando male, creando un accento in inglese che magari ti rende anche poco comprensibile. Quindi registrati con video e audio così puoi confrontare la posizione della tua lingua e bocca con quella di un nativo, oltre al suono che produci.

6. Usa le contrazioni

Le contrazioni sono parole come “I’m” invece di “I am,” “let’s” invece di “let us,” oppure “you’ll” invece di “you will.” Non solo ti faranno sembrare più a tuo agio con la lingua, visto che parlerai in modo più fluido e naturale, ma di solito sono più facili da dire rispetto a pronunciare ogni  parola separata.

Vuoi approfondire? Dai un’occhiata al mio video qui sotto con tutti i trucchi sulle contrazioni in inglese. Ti può tornare utile anche il nostro articolo sulle differenze tra inglese orale e inglese scritto, con un focus in particolare sulla forma contratta delle parole in inglese.

iscriviti subito al nostro canale per + trucchi!

7. E i legamenti

Oltre alla forma contratta, usa anche i legamenti nel tuo parlato per ridurre l’accento in inglese. Quando hai iniziato a imparare l’inglese, forse avrai pensato che gli americani borbottano sempre. Questo succede perché creiamo naturalmente dei legamenti tra alcune parole per rendere il discorso più fluido. Vuoi un esempio?

Trovi un esempio nel video che riassume questo articolo insieme a tutti i miei trucchi. Lo puoi vedere sul nostro canale YouTube o qui sotto. Ovviamente il video è in inglese ma puoi attivare i sottotitoli.

Iscriviti al nostro canale YouTube per scoprire tutti i nostri videoconsigli

 

Tutte le nostre risorse per eliminare l’accento

Per eliminare il tuo accento in inglese puoi leggere altri articoli del nostro blog, è un argomento che ci appassiona.

Ci vuole un bel po’ di pratica per fare le cose per bene! Ma quando ti sarai esercitato, sarai sicuro di parlare come un vero americano 🙂

 

7-trucchi-per-ridurre-laccento-in-inglese-video-mosalinguaSe sei davvero deciso a migliorare la tua pronuncia inglese, iscriviti alla nostra Masterclass Speak English with Confidence per una formazione completa e personalizzata. Ci troverai tantissimi altri consigli, delle lezioni approfondite e un’assistenza personalizzata sulla tua pronuncia per aiutarti ad ottenere il migliore accento in inglese, da vero madrelingua!

 

Vuoi saperne di più? Clicca qui: Formazione Speak English With Confidence.