I metodi d’insegnamento delle lingue straniere nelle scuole ed università italiane sono tra i meno efficaci del mondo: basta viaggiare e confrontarsi con gli stranieri per rendersene conto. Eccessiva enfasi sulla grammatica, pochissima attenzione all’orale (in pratica, a come capire e farsi capire), selezione delle priorità di studio completamente inadeguata: ecco solo alcuni dei problemi principali che è possibile riscontrare. Lo studio del vocabolario è trascurato oppure mal organizzato perché non rispetta una regola scontata sola in teoria: privilegiare le parole più usate ossia più utili allo scritto e soprattutto all’orale.

parole più usate

Uno dei principi fondamentali del metodo di MosaLingua è privilegiare i vocaboli e le espressioni che con più probabilità incontrerai nella vita quotidiana o durante un viaggio: per essere sicuri di non aver dimenticato nulla abbiamo utilizzato, tra le altre risorse, una lista delle parole più frequentemente utilizzate nelle varie lingue. I lettori del nostro blog possono consultarla cliccando su questo link (grazie a Wiktionary per l’interessante progetto).

Il criterio utilizzato per comporre questa lista è l’analisi delle sceneggiature o dei sottotitoli dei film e telefilm recenti: un’idea, a nostro avviso, veramente interessante perché in questo modo si può davvero ottenere un elenco delle parole più utili e utilizzate nella vita quotidiana. Tra le varie lingue disponibili, commentiamo brevemente le liste per l’inglese, lo spagnolo e il francese.

Le parole più usate/utili in inglese

Per la lingua inglese, la lista è stata generata basandosi su circa 29 mila parole presenti negli script di pellicole e serie TV. Al primo posto il pronome personale you (tu); nelle prime 1000 posizioni se non stupiscono i classici know (conoscere), get (ottenere…), about (su), well (bene), here (qui), fa sorridere la presenza di shit, fuck, ass, sex e bitch (traduzione non necessaria, scommetto ). 🙂 Parole che non troveremo mai in un testo scolastico ma che sono molto utilizzate (e a volte utili…) nella vita di tutti i giorni. A titolo informativo, per l’inglese è anche molto interessante approfondire il globish, come abbiamo fatto qui.

Bonus: le 50 parole inglesi da conoscere [VIDEO]

Nel video qui sotto, disponibile anche sul nostro canale YouTube, trovi le 50 parole o gruppi di parole inglesi che devi assolutamente conoscere. Si tratta di 50 parole davvero indispensabili per imparare l’inglese! Premi subito play 🙂

E non dimenticare di iscriverti al nostro canale YouTube per scoprire tutti i nostri videoconsigli

 

Le parole più usate/utili in spagnolo

Analizzando i sottotitoli di migliaia di film e telefilm in lingua spagnola, per un totale di circa 27 milioni di parole, la classifica dei vocaboli più utilizzate in spagnolo incorona que (che); scorrendo la lista troviamo ahora (ora), gracias (grazie), hombre (uomo), también (anche), trabajo (lavoro), dinero (denaro)… se si cercano termini un po più coloriti c’imbattiamo in mierda, culo e puta (a te d’indovinare il significato).

Le parole più usate/utili in francese

Per il francese la lista prende in considerazione varie fonti ed è elaborata a partire di uno studio condotto dall’Università di Wortschatz in Germania. Il vocabolo più utilizzato in francese sembra essere de (di), mentre tra le prime 1000 parole figurano aussi (anche), marché (mercato), également (ugualmente), entreprises (aziende), communication (comunicazione), encore (ancora), société (società)… come mi aspettavo, niente volgarità e parolacce perché l’elenco ha utilizzato anche fonti accademiche e quindi resta un po’ meno fedele alla lingua parlata tutti i giorni.

Per le applicazioni MosaLingua, questi elenchi ci sono serviti soprattutto a verificare di non aver dimenticato nulla nella nostra lista di vocaboli e frasi (classificate per categorie), ad ordinare le parole sulla base della frequenza d’uso e a trovare degli esempi per imparare il vocabolario nel suo contesto d’uso.