come-scrivere-un-buon-curriculum-vitae-in-inglese-mosalinguaMolti lettori ci hanno chiesto di dedicare qualche articolo all’utilizzo dell’inglese nel mondo de lavoro; abbiamo quindi deciso di dedicare una serie di post a questo interessante argomento. In effetti, sia io che Sam abbiamo avuto l’opportunità di lavorare in paesi anglofoni ed in aziende internazionali; sfruttando tali esperienze abbiamo collaborato con degli anglofoni per aiutarvi attraverso questi articoli e la creazione di una nuova applicazione dedicata all’inglese commerciale.

(Credit immagine (CC): Resume T-shirt by BlackBirdTees)

Consigli per scrivere un CV in inglese (Tips for writing a CV / resume in English)

Sognate di lavorare in Inghilterra o di essere assunto da una multinazionale straniera ? Il primo passo per trasforamre il vostro sogno in realtà consiste nel preparare un curriculum vitae in inglese da inviare al vostro futuro datore di lavoro!

Sfortunatamente, la formula per scrivere il CV perfetto non esiste. Due datori di lavoro possono in effetti avere delle reazioni completamente differenti davanti allo stesso curriculum. In ogni caso, esiste un certo numero di consigli da tenere in considerazione. Vediamo insieme come scrivere un buon CV in inglese.

Lunghezza

Si tratta dell’errore più comune : scrivere un curriculum troppo lungo. Nel mondo anglosassone, il CV non deve mai superare le due pagine.

Leggibilità

Ecco qualche trucchetto per rendere più leggibile il vostro curriculum:

  • Utilizzare degli elecnchi puntati
  • Mettere in evidenzai titoli dei posti occupati (es. dimensione del carattere più grande)
  • Mettere in grassetto le frasi più importanti
  • Separare bene le differenti rubriche (esperienze, studi, competenze…)

Dettagli

Bisogna eliminare tutti i dettagli inutili: la regola d’oro è sintetizzare!

Informazioni recenti

È meglio concentrarsi sulle nostre ultime esperienze e sintetizzare il resto.

Ortografia

Si devono assolutamente evitare gli errori di ortografia. Scrivete il vostro curriculum con attenzione ed in seguito chiedete ad un “English native speaker” di rileggerlo ed eventualmente correggerlo.

Referenze

Nel mondo anglosassone, è molto importante avere delle referenze. Nella sezione “References” bisognerà scrivere il nome delle persone che il datore di lavoro potrà contattare per chiedere un’opinione su di voi. Nel CV è meglio non includere i dettagli di contatto dei vostri “referees” per evitare che siano disturbati inutilmente: quste informazioni sono richieste in occasione del colloquio.. Non dimenticate, inoltre, di chiedere il permesso aulle persone che figureranno sul vostro CV !

Il “Professional Profile”

È una consuetudine fortemente consigliata di includere nel vostro curriculum inglese ciò che viene definito “Professional Profile”. Si tratta di una descrizione sintetica del candidato da inserire all’inizio del CV per attirare l’attenzione del datore di lavoro. In generale, un buon profilo professionale deve includere 3-4 frasi che presentino con efficacia le vostre competenze e punti forti. Il “Professional Profile” è scritto sempre alla terza persona: per esempio “A results-driven sales manager able to develop successful commercial strategies. Enjoys being part of a successful team whilst demonstrating strong leadership potential in a highly competitive and demanding industry sector”.

L’inglese nel mondo de lavoro

come-scrivere-un-buon-curriculum-vitae-in-inglese-mosalinguaQuesto articolo propone in anteprima uno stralcio del contenuto proposto nella nostra applicazione per imparare l’inglese business e del mondo del lavoro. Se hai trovato utile quest’articolo, allora ti piacerà moltissimo MosaLingua Inglese Commerciale e Business disponibile per il tuo iPhone, iPod Touch e Android. L’applicazione contiene tante espressioni e consigli utili e ti aiuterà a memorizzarla grazie al suo metodo innovativo. L’applicazione include moltissime categorie ed é moltoutile per coloro che hanno bisogno di vocabolario specializzato per il loro lavoro in Italia o all’estero.

Il prossimo articolo spiegherà come prepararsi per un colloquio di lavoro in inglese.